Memoriale

Questa pagina vuole onorare la memoria degli Uhuriani che hanno lasciato questa forma di vita. Condividere un pezzo di questo viaggio con loro è stato un piacere e un privilegio.

Germana Cappucci

Germana è stata tra le prime persone ad aggiungersi al nucleo fondatore ricoprendo il ruolo di Account Assistant. È deceduta nel 2000, qualche anno dopo aver lasciato Uhuru.

Edoardo Lodolini

Edoardo Lodolini

L’amicizia tra Edo e i fondatori di Uhuru risaliva ai tempi delle chat su Agorà Telematica, prima ancora che si aprisse l’accesso al World Wide Web. Fu assunto in Uhuru il 21 giugno del 1999. Eufemisticamente un “pignolo”, era il più grande betatester del mondo. È deceduto nel 2017.

Luisa Buoni

Luisa Buoni

Luisa, una intelligenza rock, inviò ad Uhuru una mail per il colloquio dagli Stati Uniti. Si era trasferita lì da anni e stava annunciando il ritorno in Italia. Ai primi di ottobre arrivò in Italia e incontrò velocemente Paolo a Milano allo SMAU e subito dopo di nuovo a Roma per il colloquio ufficiale. Fu immediatamente assunta come Account. Dopo l’esperienza di Uhuru, Flavia e Paolo decisero di fondare una nuova società, tra i soci c’era Luisa, significa più questo che mille parole. È deceduta nel 2018.

Gian Carlo Mingati

Gian Carlo Mingati

Aveva poco meno di 25 anni quando nell’agosto del 1999 contattò Uhuru per un colloquio. Autodidatta, assetato di conoscenza, era un piccolo grande gentiluomo, in perfetto stile Uhuru. “Studi: Istituto Tecnico Commerciale – la votazione la ometto per non fare brutta figura :))”, aveva scritto in una breve mail curriculum. Come non assumerlo immediatamente? Il 13 settembre del 1999 entrò a far parte della squadra come HTML Developer/Junior Web Designer. È deceduto nel 2018.

GIF animata inviata via mail da Gian Carlo Mingati nel 1999